Chi siamo

Grazie all’esperienza maturata con le “Chicche di Champagne”, ed al supporto di quanti ci hanno sin qui seguito, la nostra passione per il vino di qualità per tutte le tasche, ci ha portati a percorrere nuove strade, approdando ancora una volta, in regioni di produzione blasonate, ma nelle zone meno note ai più. Fedeli alla nostra natura e missione, abbiamo ricercato e trovato piccoli produttori di grandi eccellenze che coltivano con passione le loro vigne, attenti alla cura del prodotto ed alla preservazione del territorio, e che seguono la lavorazione in tutte le fasi con perizia e saggezza, tramandate di generazione in generazione.

 

Chicche di Vino

 

Le altre bollicine… Crémant e Clairette

Non solo Champagne quindi, in Francia si chiamano Crémant le bollicine prodotte con metodo classico al di fuori dei confini della Champagne. L’espressione “Crémant” può essere usata soltanto per vini spumanti di qualità bianchi o rosati appartenenti alle AOC regionali previste dal disciplinare. Tra queste abbiamo privilegiato Alsazia, Borgogna, Bordeaux e Die (Rodano).
Il disciplinare prevede:
- vendemmia manuale
- pressatura soffice di grappoli interi o diraspati
- mosto massimo 100 litri per 150 chili di uva
- affinamento su lieviti di almeno 9 mesi
- commercializzazione almeno dopo 12 mesi dal tirage
- anidride solforosa massima ammessa 150 mg/l
- dosaggio zuccheri massimo 50 g/l
- pressione massima 5 bar

Ogni AOC regionale ammette l’uso di uve specifiche per la produzione dei Crémants:
AOC Crémant d’Alsace: Pinot Blanc, Riesling, Chardonnay, Pinot Noir, Auxerrois e Pinot Gris
AOC Crémant de Bourgogne: Pinot Noir, Chardonnay, Aligoté
AOC Crémant de Bordeaux: Sémillon, Sauvignon, Ugni Blanc, Cabernet Sauvignon e Merlot
AOC Crémant de Die: Clairette, Aligoté, Muscat à petits grains

La Clairette de Die è una bollicina leggera, prodotta con metodo ancestrale Dioise, tipico della regione, il disciplinare dell’AOC prevede la fermentazione a bassa temperatura dei soli lieviti normalmente presenti sulle uve, dando vita ad una naturale effervescenza ed a bassa gradazione alcolica, nonché al gusto dolce peculiare dell’uva Muscadet à petit grain e Clairette.