Provenza

La Provenza è fra le zone più antiche della Francia dove si è iniziata la coltivazione della vite e la produzione di vino. Il periodo esatto nel quale la viticoltura fu introdotta nella Provenza è però incerto e oggetto di controversie.
Notizie certe sulla coltivazione della vite e sulla produzione dei vini in questa regione cominciano ai tempi dei galli, grazie anche all'influsso della cultura e della tradizione enologica degli antichi Romani.

Per gran parte del 1800, la Provenza appartenne al Regno di Sardegna, periodo durante il quale furono introdotte diverse varietà di uve italiane, ancora oggi presenti nella regione. Alla fine del XIX secolo nella regione, esattamente come in altre aree vinicole dell'Europa, fece la sua comparsa la fillossera, devastando i vigneti e segnando un brusco arresto per la viticoltura e la produzione di vino.


 

I vini della Provenza sono classificati in accordo al sistema di qualità in vigore in Francia.
Vin de Table, Vin de Pays, Vin Délimité de Qualité Supérieure “VDQS”
Appellation d'Origine Contrôlée “AOC”: Bandol, Bellet, Cassis, Coteaux d'Aix-En-Provence et Les Baux-De-Provence, Coteaux Varois, Côtes de Provence, Palette e Vin de Corse.

La Provenza si trova nella parte sud-orientale della Francia, lungo la costa del mare Mediterraneo, una posizione che ha introdotto nella regione abitudini e culture tipiche del bacino mediterraneo, a partire dalla cucina. Solo recentemente i vini della Provenza stanno guadagnando i consensi degli appassionati, dopo che nella regione si è iniziato un cambiamento radicale verso la produzione di qualità.

La Provenza è famosa per i suoi vini rosati, tuttavia non mancano interessanti esempi di vini rossi e bianchi, prodotti con uve di origine francese e italiana. Le principali varietà di uve a bacca bianca coltivate in Provenza sono: Bourboulenc, Chardonnay, Clairette, Grenache Blanc, Marsanne, Sauvignon Blanc, Sémillon, Ugni Blanc, conosciuto in Italia Trebbiano Toscano, e Vermentino, qui conosciuto con il nome di Rolle. Le principali varietà a bacca rossa della Provenza sono: Braquet, in Italia Brachetto, Cabernet Sauvignon, Calitor, Carignan, Cinsaut, Folle Noir, Grenache Noir, Mourvèdre, Syrah, Tibouren, Sciacarello e Nielluccio, nome con il quale si identifica il Sangiovese in Corsica. Abbiamo selezionato vini AOC Côtes de Provence. Il territorio di questa denominazione inizia subito dopo la città di Tolone e si estende fino alla città di Sanit-Tropez, lungo la costa. I vigneti, spesso letteralmente “pieds dans l’eau”, danno vini molto iodati che riflettono il calore del sole e l’influenza del mare, insieme alle varie caratteristiche del suolo.

Provenza - Chicche di Vino
Provenza - Chicche di Vino
Provenza - Chicche di Vino